Andrea Girardi - It's my blog!

Category: Minerbe

L’esperienza della politica

Ripenso spesso alla campagna elettorale che mi ha visto protagonista nel 2011 e la considero una esperienza magnifica. Tra le cose che non mi sono sfuggite sono quelle voci relative all’inesperienza del gruppo di cui facevo parte. Ritengo che tale voce sia corretta dal punto di vista logico ma molto carente dal punto di vista del contenuto. Accusiamo spesso la nostra classe politica di incapacità ma non permettiamo a nessuno di sostituirla perché “non hai esperienza”. Come fa uno a farsi l’esperienza?

Chi mi dice che il modo in cui hanno amministrato fino ad oggi sia quello corretto? Direi che i risultati parlano chiari. La classe politica attuale ha fallito a tutti i livelli, dal consiglio comunale, al consiglio di amministrazione della partecipata, al consiglio dei ministri. A questo punto, il fatto di non avere esperienza, è davvero una cosa così negativa? Magari grazie alla mia “inesperienza” posso vedere le cose da un punto di vista nuovo e probabilmente meno “clientelista”.

Sbaglio?

Nostalgia nostalgia canaglia!

Non so se vi capita mai, ma oggi è uno di quei giorni in cui sento una viscerale nostalgia di quando ero bambino, di quei famosi anni 80 fatti di serie tv divertenti, di robottoni giganti che lottavano con tutte le loro forze per salvare il nostro povero pianeta dai nemici invasori di altri pianeti e tutto si concludeva con un bellissimo fungo atomico. Non è nostalgia di un evento particolare, è semplicemente una stretta allo stomaco, un impressione indescrivibile, una malinconia struggente per qualcosa che c’è stato e, credetemi, è stato bellissimo. Nostalgia per un modo di vivere che era davvero molto più semplice, sicuramente perchè eravamo bambini e tutto ci sembrava bello. Ecco, oggi mi sento così, con la tristezza nel cuore per la spensieratezza ormai andata e che, anche volendo, non potrà più esserci a causa del terrorismo psicologico dei mass media di questi tempi. Ricordo la Minerbe di allora, grande, da scoprire, da vivere, piena di ragazzi che al pomeriggio si davano appuntamento per le strade mentre oggi, tutti ben nascosti in casa a giocare alla PS o su Facebook!

Anche una volta i mass media facevano “terrorismo psicologico”, ma era decisamente positivo! Ricordo quanto hanno cercato (e ci sono riusciti) di farci avere paura dei “drogati”. Mamma mia… quelli si che facevano paura! I drogati. Adesso orami è tutto sdoganato…. Guardo vecchi film e non vedo scene di sesso o di violenza troppo esplicite, reali. C’era qualcosa di molto velato…. si intuiva, ma non si vedeva di certo!!!!

Mi chiedo, i tempi sono cambiati in meglio o in peggio? O semplicemente è solo una conseguenza della mio essere malinconico?

Copyright © 2017 Andrea Girardi – It's my blog!

Theme by Anders NorenUp ↑